Sembra che durante l'incontro, avvenuto domenica scorsa a Mosca, tra il generale libico Khalifa Haftar e il presidente russo Vladimir Putin, sia stato richiesto dal Cremlino di costruire una base militare in Libia, vicino alle coste della Sicilia. Si tratterebbe della prima base militare russa nel nord Africa. Si parla di una nuova base che ospiterà unità navali e aree e che si troverà a soli 700 chilometri dall'Europa.

Come racconta "Wall Street Italia", "secondo le fonti di intelligence citate da DEBKAfile, il presidente Vladimir Putin potrebbe costruire una seconda base nel Mar Mediterraneo, sulle coste di Bengasi, dopo quella permanente dell’aeronautica militare russa presente a Laodicea, in Siria (la base Hmeymim). Sempre in Siria il porto della logistica a Tartus diventerà una base navale completa a disposizione della Russia".