Non ce l'ha fatta la donna di 83 anni che lo scorso 28 dicembre era rimasta gravemente ustionata dalla stufa a gas, a Licata (Leggi qui). Subito era stata ricoverata all'ospedale San Giacomo d'Altopasso, poi era stata trasferita al centro grandi ustioni dell'ospedale di Catania.

Secondo quanto ricostruito dai soccorritori, la donna aveva sulle spalle uno scialle che, quando ha cercato di spegnere la stufa a gas, è finito sulla piastra e ha preso fuoco, provocandole gravissime ustioni. Dopo circa due settimane, la donna è deceduta: le ustioni riportate si sono rivelate fatali.