Sarà presto rimossa dall'app di Facebook per iPhone ed Android la funzionalità per inviare messaggi e, nel giro di qualche settimana, per chattare dal proprio smartphone bisognerà installare l'applicazione Messenger.  La notizia è stata diffusa in origine dal sito TechCrunch e confermata da un portavoce del social network. Le modifiche, tuttavia, non interesseranno tutti gli utenti, poiché sono previste alcune eccezioni: nel caso degli smartphone Android meno potenti e con poca memoria, infatti, non cambierà nulla e si potrà continuare ad inviare i propri messaggi dall'app di Facebook; nessun cambiamento neanche nell'app per tablet e per il sistema operativo Windows Phone.

A spiegare le ragioni di questa scelta, un portavoce di Facebook: gli utenti possono rispondere più velocemente tramite Messenger, app che viene aggiornata di frequente con nuove funzionalità e opzioni, alcune delle quali non possono essere inserite nella classica app di Facebook. Rimuovendo inoltre la funzionalità per l'invio dei messaggi, l'app potrebbe diventare più veloce e meno dispendiosa in termini di batteria. Messenger ha ottenuto un buon riscontro nel Nord America, ma lo stesso non si può dire per altre aree geografiche, come l'Europa, dove si preferisce utilizzare altri sistemi per inviare messaggi tramite smartphone.