Si è presentato all'alba in casa della madre, aggredendo con violenza la sorella: attimi di tensione a Canicattì, dove il 21enne Domenico Sanfilippo è stato arrestato per stalking. I vicini, allertati dalle grida, hanno avvisato i carabinieri, giunti sul posto. Già in altre occasioni, Sanfilippo era stato autore di aggressioni nei confronti dei familiari: lo scorso dicembre si era scagliato contro la madre e la sorella 42enne, provocando contusioni alla mano e al polso.

Già denunciato, era scattato il divieto di avvicinamento alla casa familiare, misura che è stata adesso violata. La sorella dell'aggressore, portata all'ospedale Barone Lombardo, ha subito un trauma con contusione cranica ed escoriazioni al collo: è stata giudicata guaribile in due giorni. Il giovane è stato condotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. 

FOTO AGRIGENTONOTIZIE