PALERMO – Vittorio Sgarbi dice addio alla Regione Siciliana. Il critico d'arte è pronto a rassegnare le dimissioni da assessore regionale ai Beni culturali. Le dimissioni, richieste anche dal governatore Nello Musumeci, dovrebbero arrivare formalmente entro il 27 marzo. Ne dà notizia il "Giornale di Sicilia".

Che il critico d’arte potesse lasciare la Regione per fare il deputato alla Camera si sapeva da tempo. Adesso però è arrivata la conferma e una data entro cui andare via.