Voli Sicilia, ci sono importanti novità. Volotea ha annunciato l’avvio di 2 nuove rotte da Palermo. Dal prossimo mese di aprile si volerà dal Falcone Borsellino verso Cagliari e Pescara. Entrambi i collegamenti verranno operati con due frequenze settimanali.

Il vettore ha trasportato oltre 500 mila passeggeri a Palermo (+36% vs 2017), superando così l’intero volume dello scorso anno. I numeri sono relativi al periodo che va da gennaio a settembre 2018.

Soddisfazione nelle parole di Pierfrancesco Carino, chief sales officer di Volotea. «I due nuovi collegamenti arricchiscono il portfolio di destinazioni raggiungibili a bordo dei nostri aeromobili da Palermo. Riconfermano la nostra volontà di investire e crescere in Sicilia.

Grazie a questi due nuovi voli, sale a 26 (20 dei quali in esclusiva), il numero dei collegamenti che operiamo presso lo scalo. Palermo si riconferma scalo di importanza strategica per i piani di sviluppo di Volotea. Presso l’aeroporto, dove sono allocati due aeromobili, cresciamo costantemente anno dopo anno e, a oggi, impieghiamo più di 50 persone».

Voli Sicilia, Volotea ama Palermo

A queste dichiarazioni si aggiungono quelle di Tullio Giuffré, presidente della Gesap. «Si tratta di nuove destinazioni che arricchiranno il ventaglio di offerte da e per lo scalo palermitano, ormai proiettato verso una crescita costante e duratura, come hanno già dimostrato le performance del 2018.

Il Falcone Borsellino, nella top five di Aci Europe si è piazzato al terzo posto (unica presenza italiana) per crescita percentuale di passeggeri tra gli aeroporti europei che accolgono 5/10 milioni di viaggiatori all’anno».