di FedeLiletta

Avendo origini siciliane, è da quando sono nata che, tutti gli anni (anche più volte l’anno), scendo in Sicilia per le vacanze e, da quando ho cominciato a viaggiare da sola, scendo tutte le volte che posso (anche per una scappata di un fine settimana). Oltre ad avere amici e parenti (infatti la sento un po’ casa mia), io adoro la Sicilia, e cerco sempre di visitare posti nuovi, soprattutto quando, durante le vacanze estive, mi fermo un po’ di più e di solito ne approfitto per organizzare gite on the road in giro per l’isola. Ci sono così tanti posti meravigliosi che, nonostante io abbia 28 anni, ancora non sono ancora riuscita a vedere tutto. Molte persone, quando devono organizzare qualche vacanza, vedendo le mie foto, sono sempre affascinate dalla Sicilia e mi chiedono sempre consigli su posti da visitare. La Sicilia è tutta bella e il dubbio più comune, quando si hanno pochi giorni a disposizione, è stabilire un itinerario scegliendo alcuni luoghi al posto di altri, per questo volevo creare qui una mini guida da poter consultare, che potrebbe essere utile quando deciderete di visitarla (perché se non ci siete mai stati dovete assolutamente andarci!).

 

Ed ecco l’elenco dei luoghi che secondo me vale la pena visitare (per ora mi soffermerò solo sulla Sicilia Orientale, sennò potrei scrivere per ore per quanto è variegata la terra siciliana):

  1. CAPO D’ORLANDO: un paesino moderno in riva al mare in provincia di Messina con un lungomare bellissimo e un mare limpidissimo in cui una piacevole nuotata è d’obbligo. Merita davvero soprattutto durante il periodo di settembre/ottobre quando non c’è più il caos estivo.

  2. TAORMINA: una tappa forse un po’ scontata ma assolutamente impossibile da non includere nell’itinerario. Per il suo famosissimo teatro antico, la sua movimentata movida notturna e per il suo mare cristallino. Passate una giornata all’Isola Bella o al Lido di Mazzarò, quello che però più vi rimarrà impresso, sarà sicuramente il panorama con un belvedere mozzafiato.

  3. GOLE DELL’ALCANTARA: alte fino a 25 metri, un vero e proprio canyon originato da antiche colate laviche solcate dalle acque gelide del Fiume Alcantara. Se vi piace l’avventura provate il canyoning nel fiume. 

  4. ETNA: il vulcano è stato recentemente riconosciuto Patrimonio UNESCO. Per gli amanti della natura e delle escursioni è un’esperienza unica ricca di paesaggi suggestivi.

  5. CATANIA: una città folcloristica con il suo elegante centro storico. Qui è d’obbligo fare colazione a base di granita e brioche e assaggiare la tipica tavola calda. L’arancino catanese è gustosissimo (e non usate il termine al femminile perchè in questa parte della Sicilia, se chiedete un’arancina vi guardano male). Senza dubbio è la mia città siciliana preferita con il duomo dedicato a Sant’Agata (la patrona della città), la via Etnea piena di negozi e il suo lungomare mozzafiato soprattutto nei comuni di Acicastello e Acitrezza dove si possono ammirare i famosi faraglioni.

  6. SIRACUSA: una città semplicemente meravigliosa con la sua isolotta Ortigia su cui sorge la parte più antica dove sorge il duomo in stile principalmente barocco che è entrato a far parte dei beni protetti dall'UNESCO in quanto patrimonio dell'umanità. Ortigia rappresenta il centro storico della città ed è collegata alla terraferma da tre ponti. Ogni centimetro di quest’isoletta va visitato.

  7. OASI DI VENDICARI: imperdibile per chiunque visiti la Sicilia orientale. La Riserva di Vendicari con le sue spiagge incontaminate, con un mare che passa da azzurro chiaro a blu, che vi lascerà senza fiato. Massimo relax.

  8. VAL DI NOTO (Ragusa Ibla – Modica – Noto): città barocche della Val di Noto, siti UNESCO, ricostruite dopo il terremoto del 1693, rappresentano l’apice dell’arte barocca in Europa. A Modica dovrete assolutamente assaggiare la sua famosissima cioccolata.

  9. MARZAMEMI: da qalche anno è diventata un’ambita meta turistica nella punta più estrema della Sicilia, Marzamemi è un bellissimo borgo di pescatori. La piazzetta centrale (Piazza Regina Margherita) attirerà sicuramente la vostra attenzione.

  10. TINDARI: L’ultimo consiglio su cosa vedere in Sicilia durante un tour dell’incantevole isola è Tindari. Una località del golfo di Patti dove c’è un mare da cartolina. Da visitare il Santuario della Madonna Nera.

Nel complesso è un itinerario che spazia dalle bellezze naturali a quelle storiche, senza tralasciare città ricche di vita e con molti bei locali e ristoranti. Ovviamente il mare ne è il protagonista infatti per godere in pieno delle bellezze della Sicilia il periodo migliore per visitare questa variegata isola è quello che va da Maggio a Ottobre.

Dopo questa full immersion nelle bellezze della Sicilia, non vi resta che prenotare il volo! Appena atterrati non dimenticate di iniziare il vostro con una bella granita accompagnata da una brioche.

Al più presto pubblicherò le mete più belle della Sicilia Occidentale!

https://fedeliletta.wixsite.com/myblog

Foto di Tiziana Scriminaci Di Maio