Generalmente usiamo la carta stagnola per cuocere gli alimenti o per conservarli ma, di fatto, esistono molti altri modi per impiegarla nell'ambiente domestico. Vediamo insieme quali sono.

Gli usi alternativi della carta stagnola

1. Pulire l'argenteria: basta mettere la carta stagnola con la parte lucida verso l'alto in un contenitore, versarci dentro acqua bollente e bicarbonato e lasciare in ammollo ciò che vogliamo pulire.

2. Stirare gli abiti delicati: i fogli resistono al calore, quindi possono essere utilizzati per stirare. Basta posizionarli sull'abito da cui eliminare le pieghe e il risultato sarà eccezionale.

3. Spaventare gli uccelli: per allontanare dai balconi piccioni e altri uccelli, basta tagliare delle strisce di 30 centimetri e legarle alla superficie sulla quale non voglia che si poggino.

4. Catturare la sporcizia: per tenere pulito il piano cottura, fate un foro della grandezza del fornello e posizionatelo sulla superficie da non sporcare.

5. Pulire il barbecue: strofinate la carta stagnola dopo averla resa una piccola palla. Lavate dopo tutto con acqua calda.

6. Spostare mobili pesanti: mettete la carta stagnola sotto i piedi dei mobili, così scorreranno con facilità sul pavimento.

7. Far tornare lo zucchero di canna indurito com'era prima: avvolgete nei fogli lo zucchero e mettetelo in forno a 150 gradi per 5 minuti. Tornerà al suo stato normale.