Arrestato a Nicosia il pastore Salvatore Muzzicato di 59 anni. L'uomo è conosciuto in città per via dei suoi trascorsi con la giustizia: furti, danneggiamenti, introduzione di animali nel fondo altrui, pascolo abusivo, simulazione di reato e diffusione di malattie fra gli animali.

L'ultima accusa, quella di aver condotto il gregge al pascolo fra le vie del Castello di Nicosia. Per questo, ma anche per svariate altre accuse a pubblico ufficiale e minacce, l'uomo dovrà scontare, in regime di semilibertà, 2 anni 8 mesi e 15 giorni.

L’arresto è stato eseguito nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato di Nicosia. Salvatore Muzzicato è stato condotto presso la casa circondariale di Enna, dove dovrà scontare la sua pena.