violenza su minore

Perpetravano abusi sessuali in casa famiglia, e adesso dovranno rispondere delle accuse di maltrattamenti aggravati, violenza sessuale aggravata e lesioni aggravate. Queste le motivazioni che hanno spinto la Squadra Mobile di Roma ad eseguire 5 misure cautelari, un arresto domiciliare e 4 divieti di dimora, nei confronti del responsabile di una casa famiglia vicino Roma e di alcuni suoi collaboratori.

Abusi sessuali in casa famiglia

I fatti, secondo quanto riportato dagli agenti della Squadra Mobile, sarebbero avvenuti all'interno della struttura "Il monello mare" di Santa Marinella. Struttura che ospitava alcuni mnorenni che vivevano in situazioni di disagio familiare, ma che adesso, alla luce di quanto verificatosi al suo interno, è stata chiusa e posta sotto sequestro.