Paura per i passeggeri del volo Napoli-Cagliari di Volotea, che sarebbe dovuto atterrare all’aeroporto del capoluogo sardo alle 18.50 di ieri pomeriggio. Durante il tragitto verso la Sardegna l’aereo è stato centrato da un fulmine. Il comandante, in via precauzionale, ha deciso di atterrare all’aeroporto di Palermo.

Eventi come questo non sono rari nell'aviazione. I fulmini colpiscono regolarmente gli aeroplani, ma raramente causano incidenti. Il motivo principale è che gli aeroplani hanno una struttura metallica, conduttrice di elettricità: la corrente scorre sulla superficie della fusoliera e non raggiunge l’interno, proseguendo la sua corsa nel vuoto.