SIRACUSA – Una donna aggredita nella notte con acido muriatico

Il responsabile è un uomo di 71 anni che ha aggredito una donna gettandole addosso dell'acido muriatico. In seguito ha tentato il suicidio. 

L'uomo ha seguito la donna nei pressi della sua abitazione e prima che la stessa riuscisse ad entrate dentro il portone di casa, le ha riversato addosso dell'acido. Una volta compreso quanto accaduto, l'uomo ha tentato il suicidio ingerendo la stessa sostanza. 

La tragedia si è consumata la notte scorsa a Siracusa, dentro un cortile di un palazzo in centro città. La vittima, una settantenne, adesso è ricoverata con ustioni di primo grado al volto e in altre parti del corpo, presso l'ospedale Umberto I della città. L'uomo, Giovanni Fortuna è stato arrestato dalle forze dell'ordine con l'accusa di lesioni aggravate.

L'acido sembra aver colpito in prevalenza il volto, e si teme per la vista della vittima. Tuttavia la donna non è in pericolo di vita anche se la prognosi è di almeno 30 giorni.  L'uomo, anche lui in ospedale, è costantemente piantonato dalla polizia. Indagano gli agenti, e si segue la pista passionale.