Sarebbero state alcune questioni sentimentali la causa delle violenta aggressione subita da un alunno di 17 anni ieri mattina, al liceo scientifico 'Leonardo' di Giarre. Alle 9 del mattino due giovani lo hanno raggiunto all'interno della scuola e hanno iniziato a colpirlo con calci e pugni, fuggendo subito dopo. Il ragazzo è stato soccorso in un primo momento da alcuni alunni e insegnati ed è stato trasportato in ospedale per una sospetta frattura al braccio. Le lesioni sono state giudicate guaribili in 10 giorni.

I carabinieri hanno ascoltato la vittima, individuando gli aggressori: si tratta di un 18enne di Giarre, incensurato, e di un 16enne di Fiumefreddo che ha piccoli precedenti alle spalle. Il 17enne aggredito avrebbe rivolto eccessive attenzioni alla ragazza di uno dei due aggressori, denunciati a piede libero per lesioni personali. 

Fonte: LiveSicilia