Si è svegliato dal coma Agostino Calatabiano, il calciatore palermitano di 18 anni, tesserato con il Bolognetta, che lo scorso 20 novembre aveva sbattuto spalle e nuca durante un match del campionato di Promozione contro il Villabate.

A darne notizie il il direttore sportivo della società, Vincenzo La Grua, che su Facebook ha scritto: "Ho assistito e visto con i miei occhi al più bel gol da quando sono nel mondo del calcio. Agostino Calatabiano è uscito dal coma,ha aperto gli occhi e con i gesti riesce a farsi capire dalle persone che gli pongono delle domande".

Il ragazzo, in seguito a due interventi chirurgici, ha dato significativi segni di miglioramento: "Ciò che mi ha fatto rabbrividire più di ogni altra cosa,oltre al fatto di vederlo bene, è stato il bacio mandato alla mamma e la voglia di tornare a calcare un campo di calcio – ha continuato La Grua -. Perché facendogli vedere l'almanacco con la foto del Bolognetta ha alzato la gamba,come per volere calciare".