C’è tempo fino al 20 novembre per votare e sostenere il grande Ficus dell’Orto Botanico di Palermo al concorso “Italian Tree of the Year 2022“. Il contest elegge l’albero più affascinante e ricco di storia dell’Italia, che rappresenterà poi il nostro Paese nel 2023 al competizione europea.

Italian Tree of the Year, il Ficus di Palermo è in testa

Attualmente, il Ficus dell’Orto Botanico guida la classifica ed è per questo che è molto importante continuare a sostenerlo. Si può dare un voto al giorno, attraverso l’apposito link. Votare è davvero molto semplice: tutto ciò che bisogna fare, è inserire il proprio indirizzo email, confermando la preferenza.

Il contest Italian Tree of the Year 2022 elegge tramite la votazione degli utenti l’albero più affascinante e ricco di storia del patrimonio arboreo italiano. Il vincitore rappresenterà poi il Paese nel 2023 al concorso europeo European Tree of the Year. In sfida ci sono gli alberi più rappresentativi di 4 tra i più importanti Orti Botanici Italiani: Palermo, Napoli, Roma, Padova.

All’Orto Botanico di Palermo un albero straordinario

Il Ficus macrophylla f. columnaris dell’Orto Botanico di Palermo è uno straordinario individuo monumentale dal punto di vista biologico, paesaggistico, storico, culturale e per le notevoli dimensioni raggiunte. Si ritiene sia l’albero con la chioma più grande d’Europa. È originario degli stati australiani del Queensland e del Nuovo Galles del Sud.

Introdotto nel 1845,e rappresenta il capostipite dei grandi Ficus presenti nei giardini di Palermo, della Sicilia e dell’Italia meridionale. Ha una struttura policaule, dotata di un corpo centrale, di forma pressoché radiale, costituitosi per sinfisi di cormi e radici aeree che, nel complesso, gli conferiscono la tipica conformazione sinuosa a raggiera.

L’accrescimento dell’esemplare avviene in tutte le direzioni dello spazio. Il corpo centrale di sviluppo verticale si prolunga, infatti, lateralmente con le ramificazioni di ordine superiore; verso il basso con le radici aeree colonnari che sorreggono i rami della pianta; sulla superficie del suolo con le radici tabulari.

In particolare si notano ben 44 fusti, i più grandi dei quali possiedono una circonferenza di circa 3,60 m, e sostengono l’allungamento di undici grosse ramificazioni principali, a sviluppo quasi orizzontale, da cui si dipartono le ramificazioni di ordine inferiore.

Scheda del Ficus

  • Nome proprio – comune – scientifico: Il Grande ficus dell’Orto Botanico di Palermo – Ficus magnolioide – Ficus macrophylla f. columnaris.
  • Altezza: 25 metri
  • Circonferenza: 14,75 metri
  • Età: 173 anni
  • Particolarità: Il perimetro dei fusti misura 45 m. La chioma, copre una superficie di circa 2900 metri quadrati. Per la forma e le dimensioni complessive il Ficus dell’Orto Botanico può essere considerato l’albero con la chioma più grande d’Europa.

Foto di ildirettore, CC BY 3.0.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati