02020202E’ allarme sicurezzaper alcuni modelli di smartphone con sistema operativoAndroid: un bug renderebbe visibile a tutti la cronologia delle ultime reti wireless, rendendo così noti tutti i nostri spostamenti. A dare l’allarme è stata per prima laEFF, associazione no-profit che si occupa da tempo dei diritti digitali e della sicurezza informatica.

A quanto pare il bug opera quando il cellulare è in standby, con lo schermo spento, ma pur sempre collegato via wi-fi. Molti smartphone Android lasciano una porta aperta e trasmettono così la cronologia e i nomi delle ultime 15 reti wireless agganciate, e quindi di tutti i nostri spostamenti.

Il problema sembra al momento attivo soltanto su alcuni Samsung (i Galaxy Nexus), ma non su altri (i Galaxy S3 e S4), su alcuni Motorola (i Droid 3 e 4), sull’HTC One e non sull’HTC One Mini. Per stare comunque tranquilli e proteggere la propria sicurezza, la cosa migliore per il momento è quella di disattivare la funzione PNO: basta andare in impostazioni avanzate wi-fi e cercare “Mantieni il wi-fi attivo quando in modalità sospensione”, e selezionare “Mai”. Su alcuni dispositivi testati, però, neanche questa accortezza è stata sufficiente; si attendono comunque aggiornamenti di Google.

Valeria Martalò

Meteoweb