Vongole veraci infette, arrivano i chiarimenti del ministero della Salute. Soltanto pochi giorni fa la notizia relativa a vongole contaminate da escherichia coli aveva fatto rapidamente il giro dei siti web e dei social network. A tal proposito, il ministero ha precisato che si tratta di una notizia "priva di fondamento".

L'allerta 2016.1724, citata dagli articoli, "si riferisce ad una specifica non conformità (superamento dei limiti di E. Coli) rilevata in una singola area marina di produzione di molluschi, nel corso dei controlli ufficiali effettuati routinariamente dalle ASL. Il prodotto non conforme, peraltro – conclude il dicastero in una nota – è già stato oggetto di ritiro dal mercato, misura a tutela della salute dei consumatori”.