280-300x225Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: persiste sul nostro paese una circolazione di aria umida ed instabile che coinvolge piu’ direttamente le regioni centrali con tendenza ad estendersi gradualmente alle regioni meridionali attenuandosi temporaneamente su quelle settentrionali. Tempo previsto fino alle 24 di oggi Nord: ampie schiarite su Piemonte, Val d’Aosta e Alpi centrali; addensamenti nuvolosi persisteranno sulla Liguria, sul nord-est e sull’Emilia Romagna portando ancora delle precipitazioni sparse. Neve oltre i 1500 metri di quota sulle Alpi orientali e tendenza ad attenuazione della nuvolosita’ e delle precipitazioni nel corso del pomeriggio salvo sulla pianura padana dove persisteranno delle nubi basse piuttosto diffuse, con frequenti riduzioni della visibilita’ piu’ accentuate al mattino e dopo il tramonto. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile a tratti intensa sulla Sardegna, specie settore settentrionale dell’isola, con possibilita’ di isolati rovesci o temporali. Nubi piuttosto diffuse sulle regioni tirreniche, con rovesci sparsi e isolati temporali che, nella mattinata, tenderanno a risultare piu’ consistenti e ad interessare piu’ direttamente la Toscana centro meridionale, estendendosi rapidamente anche a Lazio e Umbria. Inizialmente scarsa la nuvolosita’ su Marche e Abruzzo con graduale aumento delle nubi e delle probabilita’ di precipitazioni dapprima sulle Marche e successivamente, nel pomeriggio, anche sull’Abruzzo, specie zone interne. Riduzioni di visibilita’ nelle vallate interne per foschie e banchi di nebbia in parziale dissolvimento nel corso della mattinata. Sud e Sicilia: molte nubi al sud, con piogge sparse nel corso della mattinata sulla Sicilia in graduale estensione al meridione peninsulare dove le precipitazioni si faranno diffuse e localmente piu’ intense, specie su Campania, Molise, Puglia garganica e, ancora una volta sulla Sicilia. piu’ basse le probabilita’ di pioggia sul resto del sud, pur in un contesto di cielo molto nuvoloso. Temperature: massime in diminuzione al centro-sud e stazionarie invece al nord, salvo tendenza ad aumento localizzata sulla pianura piemontese. Venti: moderato Maestrale su Sardegna e Sicilia; Tramontana sulla Liguria e Grecale sulle coste dell’alto Adriatico, sempre di intensita’ moderata; scirocco moderato su Puglia e Calabria ionica; generalmente deboli variabili sul resto del paese ma con tendenza a disporsi da nord ovest sulle coste del medio Adriatico. Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna e lo Stretto di Sicilia; mossi o molto mossi tutti gli altri mari.

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: al primo mattino prevalenza di schiarite sulle regioni orientali, nuvolosita’ diffusa e compatta invece su quelle occidentali con precipitazioni deboli ed inizialmente isolate; fenomeni che da meta’ giornata tenderanno a divenire piu’ diffusi e localmente piu’ consistenti andando ad interessare l’intero settentrione per fine giornata. Neve a quote superiori ai 1500 metri su tutto l’arco alpino. Foschie dense e nebbie in banchi in pianura padana nelle prime ore del giorno e dopo il tramonto. Centro e Sardegna: nelle prime ore del giorno nubi diffuse e piogge sparse su Abruzzo e basso Lazio, ma con tendenza a rapida attenuazione delle precipitazioni. Nuvolosita’ irregolare con locali piogge sulle restanti regioni peninsulari e sulla Sardegna, comunque con tendenza a schiarite, salvo ritorno di annuvolamenti piu’ compatti nella serata sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto su gran parte delle regioni, con rovesci sparsi e isolati temporali, specie su Sicilia, Campania, Molise e Puglia garganica nella prima parte del giorno. Nel corso del pomeriggio le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi divenendo isolate, pur assumendo a tratti maggiore consistenza sulla Calabria e sulla Puglia salentina. Temperature: minime senza variazioni di rilievo su gran parte del territorio; massime in diminuzione al sud, in aumento su Sardegna e pianura padana e per lo piu’ stazionarie sul resto del paese. Venti: moderati da ovest/nord-ovest su tutte le regioni, con rinforzi sulla Sicilia nella prima parte del giorno e su Sardegna e Toscana dal pomeriggio. Mari: agitato lo Stretto di Sicilia; mossi o molto mossi tutti gli altri mari che bagnano il centro-sud e le isole; poco mossi o mossi il Mar Ligure, l’alto Tirreno e l’alto Adriatico.

F.F.