Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. 0254-300x225Situazione: un minimo barico posizionato ad Est della nostra penisola determina tempo moderatamente perturbato sul nostro Paese. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: il cielo si manterra’ molto nuvoloso o coperto con piogge sparse e locali rovesci, piu’ frequenti nella prima parte della giornata sui settori occidentali. Nevicate sopra i 1200 metri di quota sui settori centro-orientali alpini mentre ad ovest la quota neve raggiungera’ gli 800 metri. Nuvolosita’ meno compatta e precipitazioni meno intense, alternate a ampie schiarite, sull’Emilia-Romagna.
Centro e Sardegna: molte nubi su tutte le regioni, con residue deboli precipitazioni sull’isola, piu’ diffuse su quelle peninsulari, specialmente su quelle adriatiche ed in area appenninica, dove si verificheranno isolati temporali nella prima parte della giornata. Dal pomeriggio generale attenuazione dei fenomeni e delle nubi, con ampie schiarite specie sui settori tirrenici costieri ad esclusione della Toscana e dell’Umbria, ove sara’ presente qualche fenomeno. Sud e Sicilia: nuvolosita’ compatta sulle regioni tirreniche con rovesci e temporali localmente di forte intensita’ specie su Campania, Sicilia, Calabria e Basilicata tirrenica. Attenuazione delle nubi e dei fenomeni nel pomeriggio. Invece, sulle restanti zone, addensamenti nuvolosi alternati a schiarite con possibilita’ di precipitazioni sparse. Temperature: in generale leggera diminuzione su tutte le regioni. Venti: moderati dai quadranti occidentali sulle regioni tirreniche, tendenti a rinforzare nel tardo pomeriggio su Sardegna, alta Toscana e Liguria e a ruotare da sud sul versante adriatico; generalmente deboli ed occidentali sulle restanti aree. Mari: agitati il Mar Ligure, il Mare e il Canale di Sardegna e il Tirreno centrale ; molto mossi i restanti bacini. Moto ondoso in aumento sul Mar Ligure.

Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, giovedì 21 novembre 2013Nord: nuvolosita’ maggiormente compatta sulle regioni occidentali e settore alpino con associate precipitazioni; la quota neve su questi settori inizialmente intorno a 700 metri tendera’ ad una graduale discesa verso quote di bassa collina sui settori occidentali del Piemonte e della Liguria; nuvolosita’ meno consistente sulle restanti zone nella prima parte della giornata con parziali schiarite sulle aree piu’ orientali, ma nel corso della giornata veloce intensificazione della nuvolosita’ con precipitazioni dapprima sparse e poi dal tardo pomeriggio sera diffuse; nevose le precipitazioni sui settori orientali al di sopra di 800 metri.Centro e Sardegna: cielo irregolarmente nuvoloso sulle regioni adriatiche, ma con addensamenti piu’ consistenti e deboli precipitazioni in prossimita’ della dorsale appenninica; sulla Sardegna, sulle regioni tirreniche e sull’Umbria nuvolosita’ estesa, con precipitazioni generalmente sparse ma che localmente potranno assumere carattere temporalesco, specie lungo la fascia costiera.
Sud e Sicilia: nubi diffuse su tutte le regioni peninsulari con precipitazioni sparse sulle zone tirreniche; iniziali schiarite sulla Sicilia ma in attesa di un aumento della nuvolosita’ nel corso della giornata con piogge dalla serata sul settore occidentale dell’isola. Temperature: minime in lieve diminuzione su tutte le regioni; massime in lieve diminuzione sulle regioni centrali, stazionarie altrove. Venti: moderati occidentali su Sardegna e regioni centrali tirreniche con locali rinforzi; moderati sud-occidentali sulle regioni meridionali esposte e sulle aree ioniche; deboli variabili al nord ma tendenti a divenire meridionali e a rinforzare. Mari: molto mossi i bacini occidentali con Mar Ligure e Mar di Sardegna agitati; da mossi a molto mossi i restanti mari con l’alto Adriatico tendente a divenire poco mosso.