allertaSta arrivando l’aria fredda e si “accende” il maltempo all’estremo Sud dell’Italia, tra Calabria e Sicilia, che saranno tra le Regioni più colpite dal maltempo nei prossimi giorni. I primi forti temporali stanno interessando il basso Tirreno e nelle prossime ore si muoveranno verso la terraferma provocando forti piogge e locali nubifragi, con temperature in costante calo. Sarà una settimana polare, allora andiamo a vedere cosa accadrà città per città.

PALERMO – Un forte temporale sta per arrivare sulla città proprio in questi minuti. Inizierà a piovere e continuerà senza sosta fino a domani, quando arriverà il grande freddo e la temperatura farà fatica a superare i +10°C. Le minime più basse, invece, si registreranno venerdì e sabato con picchi di +6°C. La neve cadrà sulle Madonie oltre i 500 metri di quota.

CATANIA – Verrà risparmiata dal maltempo fino a mercoledì, con clima variabile e perturbato ma senza precipitazioni degne di nota. Da stasera le temperature crolleranno e sia domani che mercoledì le massime non andranno oltre i +13°C. Poi arriverà la pioggia tra giovedì e venerdì, sempre con freddo, tanto che sull’Etna nevicherà copiosamente oltre i 900-1.000 metri.

MESSINA – In questo peggioramento sarà la città Siciliana più colpita dalle piogge tra stasera, domani e mercoledì, con un forte vento di maestrale, minime di +7°C e massime di +10°C sotto rovesci molto intensi. Sui Peloritani nevicherà dai 400-500 metri in sù con accumuli a partire dai 600-700 metri. Tra venerdì e sabato tornerà a splendere il sole ma continuerà a fare freddo.

SIRACUSA – Come per Catania e tutte le zone orientali dell’isola, avrà un po’ di maltempo tra giovedì e venerdì mentre durante l’irruzione fredda verrà risparmiata dai fenomeni di instabilità e avrà cielo parzialmente nuvoloso seppur con aria particolarmente fresca.

TRAPANI e MARSALA – Dopo le forti piogge dei giorni scorsi, le città della Sicilia sud/occidentale faranno i conti con forti venti di maestrale, nubi sparse e molto fresco tanto che sia domani che mercoledì e giovedì le massime faranno fatica a superare i +10°C con temperature minime stabilmente sui +8°C. Di pioggia ce ne sarà poca, moderata, senza fenomeni particolarmente estremi.

AGRIGENTO, CALTANISSETTA, RAGUSA, VITTORIA E GELA – La pioggia arriverà giovedì, per il resto sarà una settimana fredda ma soleggiata.

ENNA – Arriva il freddo e anche la neve, già domani e poi nuovamente tra mercoledì e giovedì. Le minime scenderanno sottozero, giovedì fino a -4°C, e le massime si fermeranno a +2/+3°C già da domani. Poi bel tempo nel weekend ma sempre con freddo e minime di ghiaccio.

Peppe Caridi