L'Etna dà spettacolo: sulla cima del maestoso vulcano è stato bel visibile un pennacchio di gas, che non è passato inosservato. In tanti si sono chiesti se si trattasse di un fenomeno simile a un'eruzione: già da un po' di giorni, infatti, il vulcano si è risvegliato e, sulla sella posta tra il nuovo e il vecchio cratere di Sud Est si sono registrati episodi di attività stromboliana.

A fugare ogni dubbio ci ha pensato Boris Brhncke, vulcanologo dell'Ingv di Catania: «Questo effetto è dovuto soprattutto all'umidità nell'aria e al vento molto debole di stamattina», ha spiegato. Nulla di preoccupante, dunque, ma soltanto una visione suggestiva.

Foto: LaSicilia