rigenera2014_locandina programmaQuinta edizione Eco Festival con musica live, arte, expo sostenibile, sport, cortei bici

CATANIA – Catania accoglie la calda stagione sotto il segno di “Rigenera”, l’eco festival che domenica 1 giugno si terrà al lido Nettuno (viale Kennedy 39, Plaia), con una special edition al mare: come ogni anno, saranno migliaia i catanesi che si “rigenereranno” trascorrendo una giornata dedicata all’ambiente, all’ecologia, alla sostenibilità, seguendo il leitmotiv di questa quinta edizione Semina il tuo futuro.

Attraverso il linguaggio della condivisione, della musica, dell’arte, della cultura, Rigenera invita a prendere le distanze da una modernità schiava del profitto, che trasforma i “frutti” della nostra terra in “prodotti” industriali, senza tutelare l’ambiente e a discapito della qualità della vita. A partire dalle 10 e per l’intera giornata si susseguiranno tante attività nelle sette aree a tema: associazioni culturali, artisti, musicisti metteranno la propria arte al servizio di una “battaglia” per riportare la biodiversità nei campi e sulle tavole, contro i modelli economici che negli ultimi decenni hanno impoverito e modificato la varietà genetica. Gli amanti delle due ruote potranno venire in bici partecipando al corteo autorganizzato Bicibus che partirà da Piazza Duomo alle 11.00 e alle 13.00, e dal Lido Nettuno alle 22.00 e a mezzanotte.

Dalle ore 15.00 via ai concerti live, si alterneranno sul palco: Ninos du Brasil, Trash Collective & Popular School, I Brigantini, I Bestiame, Merce Fresca, Chamberlain, Ciauda, I Fratelli La Strada, Davide Di Rosolini, Drooling Beat, Before We Die (Duo Project), La Governante, Babil on suite.

 

In linea con il messaggio dell’evento, verranno allestiti corner dedicati alle antiche tradizioni sementiere (ad esempio sarà possibile trovare il pane di Russello fatto con grano antico siciliano, macinato a pietra nell’antico Molino Soprano di Chiaramonte Gulfi, impastato con lievito madre e cotto nel forno a pietra); grazie all’expo ecosostenibile – per il massimo uso con il minimo impatto – bicchieri e stoviglie saranno in plastica biodegradabile derivata dal mais, prodotto che una volta abbandonato all’aperto rilascerà un deposito naturale, da conferire tra i rifiuti alimentari (insieme all’umido), diventando concime.

Tra i partecipanti anche Giuseppe Lirosi, imprenditore agricolo di Raddusa che, tra miniere di zolfo e cave di gesso, ha sfidato le multinazionali diventando un “custode” dei semi antichi, garante di identità secolari e depositario di tradizioni in estinzione. La sua missione a testimonianza del messaggio che porta avanti Rigenera, in nome di una storia siciliana di oltre novemila anni.

 

L’area “Loft” sarà dedicata ad autoproduzioni, artigianato metropolitano, illustrazione, riciclo e riuso, con il dj set di: Helena, Cat clap, Milea, Melz, Blite, Claudia Fichera, Horn. In spiaggia si ballerà a ritmo di reggae con Etna Rebels Sound, ai controlli: La famiglia sound, Vulcano crew, Ciuridda, Critical, Mighty lion sound (Cresta&Naddybwoy), Roots sensation, Reggae connection sound, Silverman. Mentre i più piccoli impareranno a costruire cartoni illustrati partecipando al laboratorio con lettura animata di Daniele Melarancio e Teatro Coppola Teatro Bambini, gli sportivi potranno sfidarsi a beach volley, bocce, tamburelli e partecipare al torneo di beach soccer a premi, con esclusivi gadget messi in palio dai partner dell’evento. Arte ed ecologia in estemporanea, facendo di materiali di scarto rigorosamente a tema “semina il tuo futuro”. Saranno presenti anche i agazzi dell’associazione animalista “Wolf Savage” con un info point dedicato all’adozione di cuccioli. E ancora: visual di Andrea Pennisi Lapsus, workshop in spiaggia a cura di Paolo Consoli – Tai Chi TOUM/Sicilia e Capoeira con il gruppo Zumbì. Rigenera è un evento coordinato da Salvo Dub in collaborazione con Appear. Info su Facebook – pagina “Rigenera”.