Le sue vittime preferite erano donne che transitavano a piedi lungo il centro storico di Catania e, soprattutto nel mese di luglio, aveva svolto un'intensa attività da scippatore: adesso, però, per lui sono scattate le manette. È stato arresto Emanuele Licciardello, pregiudicato e latitante in quanto destinatario di un'ordinanza del 19 settembre scorso. Il malvivente utilizzava sempre lo stesso modus operandi e colpiva a bordo del suo scooter.

La sezione "Contrasto al Crimine Diffuso" ha avviato le indagini, acquisendo elemento di responsabilità a carico dell'uomo, in relazione a quattro episodi in particolare. In una rapina, commessa l'8 luglio, ha investito una donna con lo scooter e l'ha trascinata per alcuni metri. Nel mese di settembre, Licciardello è stato ricercato invano, poich irreperibile, ma nella serata di ieri è stato rintracciato nel popolare rione di San Giorgio. Sono in corso indagini per verificarne l'eventuale coinvolgimento in altri scippi o rapine.