La polizia ha arrestato a Catania il 44enne Mario Di Maio, di origini napoletane, poiché trovato in possesso di 100mila euro in banconote false. L'uomo è arrivato in città insieme alla figlia, su un traghetto proveniente da Napoli, nascondendo le banconote in due trolley: erano avvolte in fogli di giornale e nascoste tra indumenti ed effetti personali. Le banconote falsificate erano difficilmente riconoscibili.

Gli investigatori avevano appreso che alcune persone acquistavano a Napoli banconote false da 20 e 50 euro, da spacciare a Catania, e che luomo, residente nel quartiere di Picanello, si serebbe recato in Campania per un grosso carico. Il processo a Di Maio per direttissima è stato fissato per questa mattina.