Si chiama SunBlack ed è un pomodoro nero, ricco di antiossidanti: pur essendo nato in laboratorio, non è un ogm, ma un alimento nutraceutico, ottenuto con la tecnica dell'incrocio. Questo prodotto ha ottenuto il via libera per la commercializzazione ed a venderlo sarà l'azienda pisana Ortofruttifero: deriva dal lavoro di Gian Piero Soressi, dell'Università della Tuscia, che ha collaborato con la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e le università di Modena e Reggio Emilia.

Le piantine di SunBlack saranno dispobinili di due varianti, a frutto medio e piccolo, e sarà possibile acquistarle in tutta Italia, presso punti vendita specializzati, ma anche nei supermercati.

Quali sono le caratteristiche di SunBlack?

A spiegarlo, una nota della Scuola superiore di Sant'Anna:

Il pomodoro nero ha la particolarità di essere ricco di antociani, potentissimi antiossidanti che si ritrovano soprattutto in uva nera, mirtilli, fragole, ciliegie ma non in quantità significative nelle comuni varietà di pomodori.