2 agosto, 1980.
Due donne si trovano a condividere lo stesso, inaspettato, destino.
Una lunga attesa le porterà a confrontarsi su debolezze e convinzioni, su ricordi e rimpianti, ideali e progetti.
In uno spazio-tempo sospeso sull’eterno, due donne, due persone comuni che il destino scaraventa in una storia non comune, raccontano brandelli di un antieroico quotidiano…

Il dolore è eterno, dice Saba, ha una voce che non varia.
Il dolore è eterno e universale, e sempre e per tutti ha la stessa invariabile voce; il dolore (come la gioia) ci rende tutti uguali e umani.

Gli insetti stecco dell’isola di Lord Howe e una stazione ferroviaria; il colore che non c’è e una panchina desolata: questo è Pensiero Debole, uno sguardo che spia l’inaccettabile.

Lo spettacolo teatrale  si terrà presso il TMO – Teatro Mediterraneo Occupato di Palermo.
Regia di Rinaldo Clementi, con Giada Baiamonte e Marzia Coniglio. Insieme, pochi mesi fa, in collaborazione con l'Ersu, avevano portato in scena uno spettacolo su Joe Petrosino.

Di seguito il link dell'evento:

https://www.facebook.com/events/1896878047212838/?ti=cl