Sempre più baby mamme a Palermo: sono in crescita costante le giovani che partoriscono tra i 15 e i 20 anni. Il capoluogo siciliano si è piazzato al secondo posto della speciale classifica italiana. Più della metà delle maternità precoci avviene al Sud: questo è ciò che emerge da uno studio condotto da gennaio del 2015 a ottobre del 2016 dal Servizio di interruzione volontaria della gravidanza di Ginecologia e ostetricia dell'azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello.

Le baby mamme a Palermo rappresentano l'1,3% del totale. In Italia il 42% delle donne non usa alcun metodo di contraccezione durante il primo rapporto sessuale. Secondo un recente studio Istat, alla Sicilia spetta un primato negativo: nell'arco di un anno, 433 ragazze sotto i 18 anni e 294 tra i 18 e i 19 anni sono diventate mamme. La percentuale degli aborti tra le minorenni è la più alta dello Stivale:  10,6% contro 8,5% della media nazionale.