Violento episodio nella serata di ieri lungo l'autostrada A18 Messina-Catania. Poco prima del casello di San Gregorio, a causa di un sorpasso da destra, i conducenti di due autovetture hanno iniziato a litigare, passando ben presto dalle parole ai fatti. A fare il sorpasso, lungo la corsia d'emergenza, sono stati alcuni giovani di Gela, che hanno aggredito un catanese. In aiuto dell'uomo è arrivato il figlio, la situazione è degenerata e il padre ha impugnato un temperino che portava con sé.

Con alcuni fendenti ha ferito due degli aggressori e si è allontanato verso Catania. In seguito si è recato a denunciare l'accaudto in Questura, mentre i gelesi venivano soccorsi e condotti all'ospedale Cannizzaro. Le condizioni non sembrano gravi. Sono in corso indagini per fare chiarezza sull'episodio.