Sono stati arrestati gli autori di una rapina e di una violenta aggressione avvenute ai danni di un anziano nelle campagne di Gioiosa Marea, lo scorso 15 aprile. Le manette sono scattate per Angela Porcaro, 30enne di Termini Imerese e per un diciassettenne di Corleone, che devono rispondere di tentato omicidio omicidio e rapina aggravata

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la vittima è stata colpita più volte alle spalle, con un bastone, mentre stava mungendo una capra nell'ovile. Ha tentato di reagire, ma a quel punto la Porcaro l'ha colpito più volte con delle pietre. I due aggressori gli hanno sfilato portafogli e chiavi di casa, per poi scappare via.

Gli agenti sono riusciti a individuarli grazie a un bigliettino che il 17enne aveva lasciato all'aziano. Poco prima dell'aggressione, infatti, si era presentato in casa sua chiedendo dell'olio da comprare e gli aveva lasciato il numero di telefono per essere ricontattato. La vittima, anche se colpita alle spalle, ha saputo fornire una descrizione dei suoi aggressori e l'identità è stata confermata anche dai riscontri calligrafici.