Trasportavano droga sulla Fondovalle. Alla guida, un uomo di 39 anni. Con lui, una ragazzina di appena 19 anni. I due, alla vista dei Carabinieri hanno manifestato la classica espressione di spavento e di preoccupazione, la stessa che ha indotto i Carabinieri ad effettuare la perquisizione del mezzo. 

Entrambi di Menfi, sono stati accompagnati nelle loro rispettive abitazioni e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari. L'accusa è detenzione e trasporto illecito di sostanze stupefacenti.

La perquisizione di oggi, fa parte di un piano più grande dedicato all'osservazione del territorio per ridurre lo spaccio e le relazioni malavitose collegato al traffico di droga. 

La Fondovalle, come la Palermo – Agrigento, è considerata un nodo strategico per lo spaccio di droga in Sicilia.

I due fermati all'altezza del Bivio Gulfa hanno dapprima resistito. Solo in seguito la ragazzina ha consegnato spontaneamente la droga che teneva con se, che corrisponde ad un carico di hashish e cocaina per un peso di 50 grammi e 2 grammi.