"Uno schiaffo alla miseria": è stata commentata con toni al vetriolo la decisione del comune di Salerno di pagare 9.150 euro Manuela Arcuri, ospite in città per accendere l'albero di Natale in piazza. L'evento si terrà domani pomeriggio, inizio ufficiale dei festeggiamenti pubblici organizzati in occasione del Natale.

Il cachet deciso dall'amministrazione comunale non è piaciuto all'opposizione, che ha considerato la spesa "eccessiva e inopportuna", considerato il tipo di intervento chiesto all'attrice. La Arcuri infatti dovrà apparire in pubblico, e al momento clou della manifestazione spingere il pulsante per accendere le luminarie cittadine. L'albero natalizio è stato collocato in piazza Portanova. Al fianco dell'attrice ci saranno il sindaco Vincenzo Napoli, e il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca.

La lista di opposizione Giovani Salernitani dichiara: "Quei soldi son o uno schiaffo alla miseria: ancora una volta soldi dei cittadini sono spesi in maniera indegna e questo è l’emblema di una politica che ha perso il contatto con la realtà. Non c’è bisogno di un’ulteriore attrattiva alle luci natalizie, che già di per sé lo sono".