brioches-col-tuppoDa: I sogni di Paola 

Soffici, delicatamente dolci, saporite, gustose, belle… quasi invisibili perché finiscono in fretta! Queste sono le “brioscie col tuppo” (si, le chiamiamo brioscie). Davanti ad un bicchiere di granita siciliana sono eccellenti, imbottite con del buon gelato sono eccezionali, vicine ad un cappuccino sono gustosissime, ma anche senza niente, con creme e nutellerie varie sono buonissime: queste sono le brioscie col tuppo! C’è chi le fa gialle, chi no… c’è chi usa la margarina, chi lo strutto… chi le prepara più zuccherate, chi no… ma sono sempre deliziose!!! Il piacere di prepararle in casa rendono fantastiche questa specialità.

ingredienti usati

•    gr. 250 di farina manitoba
•    gr. 250 di farina 00
•    gr. 50 di strutto
•    gr. 15 di sale
•    gr. 10 di miele (millefiori, agrumi…)
•    gr. 60 di zucchero semolato
•    ml. 250 di latte
•    gr. 25 di lievito di birra
•    2 uova medie

preparazione:

1ª fase (l’impasto)


 
Con la macchina del pane
Io ho usato la macchina del pane per impastare e la prima lievitazione, procedendo in quest’ordine:
nella vaschetta ho messo il lievito sciolto in un po’ di latte tiepido, lo zucchero, lo strutto preventivamente ammorbidito, il latte a temperatura ambiente, 1 uovo che ho sbattuto prima, il miele, le farine setacciate e, per finire, il sale. Ho impostato la macchina con il programma “impasto e lievitazione” che è durato, complessivamente, 90 minuti.
A mano
Se non hai la macchina del pane procedi in questa maniera: setaccia le farine e, dopo averle miscelate, fai una fontanella, aggiungi il lievito sciolto in poco latte tiepido, lo zucchero, 1 uovo, lo strutto ammorbidito, il miele e, per ultimo, il sale. Comincia ad impastare versando, poco a poco, il latte a temperatura ambiente e lavora fino ad ottenere un buon impasto morbido ed elastico. Metti l’impasto in una ciotola, coprila e lascia lievitare per circa 2 ore.

2ª fase (preparazione e cottura delle brioches)

Con l’impasto prepara delle palline da circa gr. 70 ognuna facendo attenzione al calcolo per lasciare l’impasto necessario a formare delle palline più piccole (circa 10 gr. ognuna) che saranno poi il “tuppo” della brioches e che metterai sopra le palline più grandi. Io ho messo le brioches direttamente nella teglia di cottura con la carta forno lasciando un po’ di spazio tra una pallina e l’altra. Copri e fai lievitare per altre 2 ore. A fine lievitazione pennella le brioches con l’uovo sbattuto unito a un po’ di latte. Inforna a 200° per circa 15 minuti e comunque fino a cottura uniforme.