Una bruttissima avventura quella di cui è stata suo malgrado protagonista un consigliere comunale donna della provincia di Catania. Alcuni giorni fa l'hanno avvertita che nei muri del paese erano state attaccate delle sue foto in cui appariva discinta.

La politica, spiega "BlogSicilia", ha subito avvertito alcuni familiari e le immagini – una ventina – sono state tolte. Qualche tempo fa la donna avrebbe subito il furto di un iPad che conteneva le immagini e aveva presentato denuncia alla polizia postale dopo che alcune foto erano state messe sul suo profilo Facebook da qualcuno che evidentemente aveva carpito la sua password.