Tra le tante altre cose che emergono da queste elezioni, c’è una buona notizia per la Sicilia e per il Sud: la Lega Nord sprofonda anche nelle sue roccaforti. A Brescia come a Vicenza, a Lodi come a Sondrio, le liste del “carroccio” dimezzano i propri voti rispetto al 2008, quando già avevano perso gran parte dell’elettorato rispetto al 2003. In alcuni casi rischiano di sparire.

[Continua la lettura dell’articolo]