Italia nella morsa del caldo. Nei prossimi due giorni la colonnina di mercurio si alzerà ulteriormente e saranno 18 le città che raggiungeranno picchi di caldo da massima allerta.

Nella giornata di oggi e di giovedì "bollino rosso" su Bologna, Bolzano, Campobasso, Firenze, Genova, Perugia, Pescara e Rieti, alle quali giovedì si aggiungeranno anche Brescia, Frosinone, Latina, Milano, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo. Lo segnala il bollettino sulle ondate di calore pubblicato oggi dal ministero della Salute.

Nello specifico, il bollino rosso equivale al più alto livello di allerta, con condizioni di emergenza con possibili effetti negativi anche sulla salute delle persone sane e attive e non solo su quella dei gruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone con malattie croniche.

Oggi bollino arancione su Brescia, Frosinone, Latina, Milano, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo, e sia oggi che domani a Palermo. Giovedì 'bollino arancione' anche per Bari. Il livello 2 'bollino arancione' indica "condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili".