Uccide la convivente a coltellate, poi confessa il delitto. Episodio shock a Caltagirone (Catania). Il 53enne Salvatore Pirronello ha accoltellato e ucciso la convivente, Patrizia Formica, di 47 anni, quindi si è costituito, confessando il delitto. Ancora sconosciuto il movente: Pirronello avrebbe detto di essere stato colto da raptus omicida.

Il delitto si è consumato nell'abitazione della coppia, dove i due viveno da soli. Entrambi uscivano da due matrimoni finiti con la separazione: la donna aveva avuto due figli dall'ex marito, che non vivevano con lei. L'assassino l'ha colpita con quattro coltellate, mentre dormiva in camera da letto, nell'abitazione del popoloso rione Balatazze di Caltagirone.