CALTANISSETTA – Il 32enne Cristian Liborio Scarlata è stato arrestato per furto. Aveva rubato dei giocattoli che gli aveva chiesto il figlio: non avendo soldi, non poteva accontentare il suo bambino, dunque ha pensato di trovare un "modo alternativo". Adesso, in attesa del processo, il giovane pregiudicato (per tutt'altre ragioni) si trova in libertà.

Dopo aver trascorso una notte in cella di sicurezza, Scarlata è stato liberato dal giudice di Palermo, Annalisa Tesoriere. La misura disposta per lui, al momento, è l'obbligo di firma.