Risultati brillanti dai più giovani ai più grandi tra cuochi e pasticceri, un medagliere ricco per quantità e per qualità dei titoli conseguiti e, soprattutto, una grande prova di abilità e professionalità da parte di tutti i partecipanti alle competizioni. Per l’Unione Regionale Cuochi Siciliani e per il suo Culinary Team Sicilia si sono chiusi così, con un bilancio più che positivo, i Campionati della Cucina Italiana 2022 della Federazione Italiana Cuochi, che dal 27 al 30 marzo scorsi sono andati in scena alla Fiera di Rimini, nel contesto del Beer&Food Attraction. Un appuntamento molto prestigioso e tanto atteso, soprattutto questa edizione che, come sottolineato dalla Dirigenza della Federcuochi con il presidente nazionale Rocco Pozzulo (di cui URCS è punto di riferimento in Sicilia), è arrivata dopo due anni difficili e pieni di ostacoli per il mondo della cucina e della ristorazione.

Numerose le medaglie conquistate dai componenti dell’URCS e del Culinary Team Sicilia, la squadra che rappresenta la Sicilia culinaria nelle competizioni nazionali e internazionali. A loro è andato il plauso di tutta la Dirigenza dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani, a cominciare dal presidente URCS, Giacomo Perna, e dal Team Manager del Culinary Team, Mario Puccio.

“La presenza ai Campionati della Cucina Italiana di una rappresentanza così nutrita e preparata di cuochi siciliani – ha detto con soddisfazione Giacomo Perna – è motivo di grande orgoglio per tutti noi. I risultati importanti ottenuti, sia con i singoli che con i componenti dei team, sono il frutto del grande impegno e del sacrificio spesi in mesi e mesi di allenamenti, di studio e di ricerca, così come richiede una competizione prestigiosa e riconosciuta dalla Worldchefs, l’organizzazione mondiale dei Cuochi di cui FIC è componente e protagonista. Ringrazio tutti i nostri ragazzi e professionisti per questi risultati brillanti”.

“Mi unisco ai ringraziamenti del nostro presidente regionale e sono molto contento dei risultati raggiunti dai tanti componenti del Team Sicilia, – ha detto Mario Puccio – risultati ottenuti che adesso ci danno la carica per proseguire nel nostro lavoro. Siamo, infatti, già al lavoro per la competizione internazionale in cui farà la sua uscita ufficiale il Team Sicilia e cercheremo di portare alla Culinary World Cup, che si svolgerà il prossimo novembre in Lussemburgo, il meglio dei prodotti dell’agroalimentare della nostra terra”.

A tutti i partecipanti siciliani ai Campionati sono andati i complimenti e le congratulazioni di tutta URCS, a cominciare dal Responsabile Eventi, lo Chef Seby Sorbello, e dal segretario regionale, Rosario Seidita.

Ad aprire le danze delle medaglie, con un risultato davvero prestigioso, è stata la Lady Chef Laura Ferriolo, dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo, con una MEDAGLIA D’ORO e 2° posto al Concorso nazionale “Miglior Professionista Lady Chef Cirio Alta Cucina”.

Ottimo risultato anche per lo Junior Chef Stefano Rizzuto, anch’egli dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo, MEDAGLIA D’ARGENTO alla finale nazionale del Trofeo nazionale “Miglior Allievo degli Istituti Alberghieri”.

MEDAGLIA D’ORO e CAMPIONE D’ITALIA nella categoria K2 Junior “Dessert da Ristorazione” per lo Junior Pastry Chef Antonio Ingrao, dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo e componente del Culinary Team Sicilia.

MEDAGLIA DI BRONZO nella categoria K2 Junior Pastry Chef per Stella Silvestro, dell’Associazione Provinciale Cuochi Trapanesi e componente del Culinary Team Sicilia.

MEDAGLIA DI BRONZO nella categoria K1 per lo Junior Chef Giovanni Riina, dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo e componente del Culinary Team Sicilia.

MEDAGLIA D’ARGENTO nella categoria K1 Senior per lo Chef Gaetano Scarcella, dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo e componente del Culinry Team Sicilia.

MEDAGLIA DI BRONZO nella categoria K1 Senior per lo Chef Santo Petrocciani, dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo e componente del Culinary Team Sicilia.

MEDAGLIA D’ARGENTO nella Mistery Box per lo Chef Alfonso Pollari, dell’Associazione Provinciale Cuochi Agrigento e componente del Culinary Team Sicilia, e per lo Junior Chef Daniele Trombetta, dell’Associazione Provinciale Cuochi Trapanesi.

MEDAGLIA D’ARGENTO nella categoria K1 per lo Junior Chef Marco Pesce e MEDAGLIA DI BRONZO sempre nella categoria K1, ma Senior, per lo Chef Pietro Ciaramidaro, dell’Associazione Provinciale Cuochi Siracusa.

Ed ancora, il medagliere URCS si è arricchito ulteriormente grazie anche agli altri concorrenti dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri Palermo:

MEDAGLIA D’ARGENTO conquistata dal Culinary Team Palermo con Fabio Armanno, Ignazio Morici, Massimiliano Sala, Giovanni Barone, Giancarlo Troia, Carlo Parisi, Ciccio Giuliano, Noemi Santoro, Anna Scudieri e Corinne Ribaudo.

MEDAGLIA D’ORO per il Team Traditional Palermo categoria Street Food e Trofeo Campioni d‘Italia: Chef Francesco Lelio, Giovanni Capizzi, Toni Levantino.

MEDAGLIA DI BRONZO per lo Chef Toni Levantino nella categoria K3 Vegan.

MEDAGLIA DI BRONZO per la Lady Chef Giovanna Di Sclafani nella categoria K3 Vegan.

MEDAGLIA DI BRONZO per gli allievi Junior Chef Alessia D’Angelo e Alessandro Arena della Scuola INFAOP nella categoria K1 Junior, accompagnati dal coach e docente Santo Petrocciani.

MEDAGLIA DI BRONZO per lo Junior Chef Filippo Pio Pretti nella categoria K1 Junior

MEDAGLIA DI BRONZO per gli alunni dell’IISS “Danilo Dolci” di Partinico (PA) nella categoria K1 Junior e K2 Junior Francesco Tinervia e Desiré Lupo, accompagnati dal coach e docente Ignazio Interrante e Carlo Grimaudo.

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati