A Rosolini, nasce il primo centro privato di Cannabis Terapeutica della Sicilia. Si tratta di un importante passo in avanti nella cura di alcune malattie e/o disturbi che possono alleviarsi, grazie all'utilizzo della cannabis. 

La Regione Sicilia, dal 2013, ha permesso la nascita di strutture in grado di contribuire alla diffusione della Cannabis Terapeutica, anche se, ancora oggi molti pazienti sono costretti ad acquistarla importandola dall’estero: (un flacone di prodotto costa anche 700 euro).

Si fa sentire invece a Rosolini, il primo centro privato di cannabis terapeutica.

A Rosolini, il Medical Cannabis Center è nato dall'idea di quattro giovani rosolinesi, Salvatore Martorina, biologo specializzato in cannabis, Giuseppe Guastella, dottore in psicologia, Saro Gugliotta, commercialista, e Claudio Pitrolo, agronomo, che insieme, hanno voluto lasciare la loro impronta sul territorio di Rosolini, con un servizio unico e pari solo ad un altro centro in Italia, che si trova in Toscana.

All'interno del Medical Cannabis Center i pazienti che presenteranno determinate patologie, avranno accesso alle terapie specifiche.