Caponata

INGREDIENTI
1 kg di Melanzane (4-5 melanzane medie)
1 kg di pomodori da salsa (Sammarzano) o 3 barattoli da 400 g di pomodori pelati che dovrete successivamente passare con “passa pomodoro”, oppure, 2 bottiglie di passata di pomodoro.
2 cipolle medie (preferibilmente bianche)
250 g di sedano (una “testa”) senza foglie
150 g di olive bianche denocciolate
80 g di capperi;
40 g di zucchero
½ bicchiere di aceto di vino bianco;
1 bicchiere (circa 20-25 cl) di olio EVO;
½ litro di olio di semi (per friggere le melanzane)

PROCEDIMENTO
Tagliate le melanzane a cubetti non troppo piccoli (circa 2 cm), salateli e lasciateli riposare in uno scolapasta per almeno un’ora per spurgarli dai suoi liquidi. Successivamente friggere in abbondante olio di semi e mettere da parte.
In una pentola mettete il sedano tagliato anch’esso a pezzetti grossolani (circa 1-2 cm) in poca acqua (stando attendi a non farlo asciugare troppo durane la cottura), portando a bollore sino a quando il sedano non si “ammolla” ma non troppo (visto che poi potrà finire la cottura nel sugo).
In una pentola capiente mettete l’olio EVO e soffriggete le cipolle tagliate anch’esse grossolanamente a fette o mezze fette, fino a dorarle. Aggiungere, a questo punto, la salsa di pomodoro (fresca o di conserva), le olive bianche snocciolate tagliate a metà, i capperi, il sedano con la sua acqua di cottura e mezzo cucchiaio di sale.
Portare a bollore per circa 5 minuti.
A questo punto, aggiungere le melanzane, il ½ bicchiere di aceto e lo zucchero. Appena inizia a bollire nuovamente, spegnere e lasciare riposare.
Buonissima calda come contorno o come secondo, ma fredda è un eccezionale goloseria. Io ci imbottisco i panini! Grazie Mamma!

 

Ricetta di Vincenzo Giordano