È stato ritrovato dopo sei giorni, stanco ma per fortuna in buona salute, Giuseppe Biundo, il 31enne scomparso a Carini, in provincia di Palermo, qualche giorno fa. Gli uomini della Forestale, che hanno effettuato le ricerche insieme alle forze dell'ordine, lo hanno individuato all'interno del bosco di Santa Venera, nel territorio di Carini.

"Un po' provato, ma in buona forma", racconta contenta a "PalermoToday" la sorella Cecilia. "Ci ha fatto intendere di essersi allontanato per prendere una boccata d'aria pura e stare un po' tranquillo per i fatti suoi", aggiunge.

Giuseppe Biundo era stato visto l'ultima volta nei pressi di via Rosolino Pilo. "Giuseppe non parla ed è affetto da schizofrenia, ma è una persona molto pacifica e non violenta. Adesso siamo contenti di averlo di nuovo a casa con noi. Grazie mille per il vostro aiuto", dicono dalla famiglia.