È ufficialmente partito il countdown verso il prossimo Festival di Sanremo e, tra anticipazioni e rivelazioni, una cosa è certa: l’Area Food di Casa Sanremo parlerà siciliano, anzitutto perché i due responsabili dell’Arena del Gusto sono Enzo Piedimonte (napoletano d’origine, ma messinese d’adozione) e Carmelo Pistritto (di Favara, provincia di Agrigento). Presenti anche tanti pizzaiolo della nostra regione.

L’Arena del Gusto di Casa Sanremo

Domenica 5 febbraio alle ore 18 si apriranno le porte del Palafiori per l’inaugurazione della sedicesima Edizione di Casa Sanremo, l’area hospitality ufficiale del Festival della Canzone italiana. Grande spazio alle eccellenze enogastronomiche italiane,o come sempre al centro con numerosi eventi legati al food e alle tradizioni dei tanti straordinari territori protagonisti che rappresentano il valore aggiunto del Made in Italy.

I responsabili dell’Arena del Gusto, il regno della pizza, sono Carmelo Pistritto ed Enzo Piedimonte, entrambi strettamente legati alla Sicilia: Piedimonte è napoletano d’origine, ma messinese d’adozione, mentre Pistritto è di Favara.

Proprio Enzo Piedimonte ha creato la “pizza Chiara Ferragni“, in onore dell’imprenditrice e influencer, con crema di cacio e pepe, provola di bufala affumicata, porchetta, patate viola e mandorle. Il pizzaiolo è nato a Napoli, ma si è trasferito a Messina all’età di 24 anni ed è rimasto nella città dello Stretto e qui è rimasto.

Altro responsabile dell’Area Food di Casa Sanremo è Carmelo Pistritto: “Sono orgoglioso di portare per la terza volta al Festiva della Canzone Italiana le eccellenze della nostra terra”, ha detto. Ha imparato il mestiere da giovanissimo, grazie ai consigli del padre Michele. Da allora, si è specializzato sempre più, diventando un vero e proprio maestro. Un talento premiato, nel 2021, con il titolo di “Campione Mondiale di Pizza Bianca”.

I pizzaioli siciliani

Come abbiamo anticipato, sono tanti i siciliani selezionati per l’Arena del Gusto di Casa Sanremo. Tra questi: Manuel Coluccio, messinese; Giovanni Orlando, pizzaiolo di Misilmeri, nel palermitano; Salvatore Nonnato di Palermo; Francesco Morici, giovanissimo pizzaiolo di Palermo; Michele Orlando di Castellana Sicula; Giuseppe Savarino di Rosolini; Daniel Vitale di Balestrate; Davide Di Dio, ennese; Paolo Di Pietro, di Avola.

“Per me è un grande onore rappresentare il mio territorio – dice Daniel Vitale – Casa Sanremo rappresenta una vetrina importante non soltanto per noi professionisti ma anche per i luoghi da cui proveniamo”.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati