Hanno cercato di rapinare un medico, ma sono stati arrestati da alcuni agenti della polizia di Stato liberi dal servizio, che sono intervenuti dopo aver assistito all'episodio avvenuto a Catania. I due malviventi, a bordo di uno scooter, hanno insultato e tirato per un braccio la vittima, che a sua volta si trovava a bordo di uno scooter.

I poliziotti sono intervenuti dopo aver notato in piazza Giovanni Verga un uomo che viaggiava contromano a gran velocità: gridando aiuto, il medico si era fermato davanti alla caserma, cercando rifugio e soccorso. I due banditi sono fuggiti, ma i militari erano già sulle loro tracce: sono stati fermati, con l'ausilio di alcune volanti, in via Gabeirle D'Annunzio. Per Luca Mirenda, 38 anni (foto a destra), e e Giuseppe Alessandro Cavallaro, 33 anni (foto a sinistra), sono scattate le manette.