Controlli da parte degli agenti del Commissariato San Cristoforo di Catania e del personale Enel: in via Grassi è stata riscontrata una palese manomissione del contatore e il titolare dell'abitazione è stato deferito all'autorità giudiziaria, per furto di energia elettrica. Nel corso degli accertamenti, però, è emerso qualcosa in più. Ad attirare l'attenzione degli operatori, un balcone limitrofo, sul quale faceva capolino un particolare arbusto, alto circa 150 centimetri. A prima vista, sembrava essere marijuana.

Gli operatori hanno avviato immediati accertamenti, risalendo al proprietario dell'immobile, F.M.: sono entrati in casa e hanno constatato che l'arbusto in questione era una pianta di cannabis indica. I locali sono stati perquisiti per verificare l'eventuale sussistenza di reati connessi alla detenzione di stupefacente: la pequisizione ha dato esito negativo e l'uomo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di produzione e detenzione di sostanza stupefacente.