Emergono nuovi dettagli sull'incidente avvenuto ieri sera a Partinico, nel Palermitano, lungo la strada statale 113. La 28enne Maria Chiara Bono ha perso la vita: si trovava a bordo della sua Renault Laguna che, per cause ancora da accertare, si è scontrata frontalmente con la Lancia Y guidata da A.C., 50 anni.La giovane è morta all'ospedale Civico di Partinico, nonostante i medici abbiano tentato il tutto per tutto.

Nella Lancia Y c'erano la figlia del conducente e due amiche, di età compresa tra i 14 e i 15 anni. Una di loro è stata ricoverata d'urgenza a Palermo: «Ha riportato alcuni danni neurologici – spiegano dall'ospedale Villa Sofia – ed è entrata in coma. In mattinata è stata trasferita in Neurorianimazione». Anche l'uomo si trova presso il Trauma Center: è stato sottoposto a un intervento chirurgico per limitare i danni provocati dall'impatto. Meno gravi le altre due ragazzine, ricoverate al Civico di Partinico.