CATANIA – In un'abitazione popolare del quartiere di Librino di Catania, una donna aveva realizzato un vero e proprio supermercato di stupefacenti.

La 41enne, arrestata per detenzione ai fini di spaccio di droga, nell'anta di una credenza in cucina nascondeva un chilogrammo di marijuana, 16 grammi di cocaina e 12 di eroina, suddivisi in dosi

Nel corso della perquisizione i carabinieri di Fontanarossa, coadiuvati dal nucleo cinofili di Nicolosi, hanno trovato anche materiale per il confezionamento della droga. La donna è stata portata nel carcere di piazza Lanza. Le indagini sono ancora in corso per ricostruire eventuali legami con al criminalità organizzata.