CATANIA – Disavventura per un turista olandese di 41 anni, aggredito a Catania da un gruppo di giovani che lo hanno insultato e strattonato, faccendolo cadere, mentre si trovava sul lungomare Ognina. Una banda di ragazzi a bordo di scooter lo ha preso di mira e circondato, quindi ha iniziato a urlargli "Gay… gay…"; qualcuno è anche sceso dallo scooter, lo ha strattonato e lo fatto cadere per terra.

Impaurito, l'uomo ha lasciato Catania e si è spostato in un albergo della provincia, in attesa di lasciare l'Italia. La vicenda è stata riportata dal quotidiano La Sicilia, che ha parlato di "pochi danni fisici, ma danni morali inquantificabili".

L'olandese ha presentato denuncia ai carabinieri: non è più uscito dall'hotel, nonostante gli amici abbiano cercato di coinvolgerlo in qualche attività. Come raccontato da uno dei dipendenti dell'hotel in cui si trova, è in preda alla paura e non riesce ad abbandonare la stanza, se non per pochissimo tempo. L'uomo si è anche fatto visitare da un medico ed ha fermamente deciso di rimanere in albergo fino alla partenza.