CATANIA – Un sorvegliato speciale di 47 anni, Enrico Antonio Sapienza, è morto nell’incendio della sua mansarda al terzo piano di un palazzo di via Confalonieri nel quartiere di Nesima a Catania. Sono stati i vigili del fuoco a intervenire dopo essere stati allertati dai vicini di casa. L’uomo sarebbe stato trovato esanime nel bagno. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme si sarebbero propagate dalla camera da letto.

Sono in corso i canonici accertamenti dei vigili del fuoco per accertare la natura dell’incendio, che si non si esclude possa essere doloso. Sul posto per le indagini i carabinieri della compagnia Fontanarossa.