CATANIA – Sparatoria da far west a Catania. L’obiettivo dichiarato era chiaramente il 40enne Sebastiano Musumeci, volto noto alle forze dell’ordine per il suo passato nel giro della droga, ma le pistolettate esplose ieri sera nel cuore del quartiere di San Cristoforo hanno centrato anche un ignaro 15enne che si trovava in traiettoria di tiro e la cui colpa è stata solo quella di passare da lì. La dinamica dell’accaduto in via Di Giacomo è tutta da ricostruire. Indaga la polizia.

Musumeci adesso si trova ricoverato in prognosi riservata: sarebbe stato raggiunto dai proiettili all’altezza del torace. Il 15enne, invece, è stato ferito a una gamba: fortunatamente, comunque, è fuori pericolo.