Quando è giunto al pronto soccorso il dolore era ormai insopportabile: poteva costare carissimo a un uomo cinese un "gioco autoerotico" molto particolare. In preda ai fumi dell'alcol, ha preso un cavo usb di 20 cm e se lo è infilato nel pene per raggiungere il piacere sessuale. Il dolore è stato tremendo: quando ha provato a sfilare il cavo dall'uretra, sfortunatamente non ci è riuscito. 

L'uomo è stato immediatamente operato e il chirurgo è riuscito a estrarre il cavo usb. "Non mi era mai capitato nulla del genere", ha ammesso alla stampa locale il medico. La "vittima", da par suo, una volta ristabilitosi ha spiegato di aver visto sul web un video che consigliava tale stimolazione sessuale, e di aver provato spinto dalla curiosità.